La Nascita di un Eroe in Soli 3 Mesi

Era un tranquillo Sabato mattina quando sento squillare il mio cellulare.
Niente di strano fin qui, sono sicuro che tutti possiamo vantare di aver fatto questa esperienza trascendentale.

La Nascita di un Eroe in Soli 3 Mesi

Ma, non avrei immaginato…

…si trattase di un messaggio del genere da parte di Damiano, un mio studente.

Messaggio Damiano

 

Quando non hai letto l’email di cui si parla nel messaggio, la tua interpretazione è limitata e non pensi che ci sia nulla di tanto interessante in tutto ciò.
Infatti, non avendo letto l’email pensavo che Damiano mi stesse solo chiedendo un consiglio, dato che tutto tornava: ero convinto che nell’email mi avesse parlato della ragazza della foto dicendomi che l’aveva conosciuta e voleva qualche suggerimento; il grazie sarebbe stato riferito al fatto che l’avrei aiutato.

Ma mi sbagliavo…

Bhè, mi sbagliavo di grosso!

Una Fantastica Sorpresa

Più tardi trovo il tempo di leggere l’email:

Email Damiano

Clicca l’immagine per ingrandirla.

Non appena leggo le prime righe, ricollego tutto e capisco che la foto che mi aveva mandato era della donna con cui era finito a letto.

Fantastico!
La cosa mi ha fatto davvero tanto piacere
Soprattutto considerando la storia di Damiano. E soprattutto considerando che ha ottenuto questo successo uscendo da solo.

NOTA: vuoi anche tu questo tipo di risultati? Clicca qui e scopri come puoi aggiungerti agli uomini che ottengono successo rapidamente.

Ma un’altra cosa mi è balzata all’occhio dalla sua email…

Burrattini d’Approccio o Uomini?

Dall’email di Damiano si evince una cosa importante: il rimorso per non averla approcciata.
E questa è una cosa che voglio sfruttare per spiegarti un paio di cose…

Qui non si tratta di diventare dei burrattini d’approccio.
Non ti insegno ad approcciare perché la tua vita giri intorno agli approcci a freddo. Non ti insegno ad approcciare perché voglio tu diventi un PUA (c’è un qualcosa di malsano nella connotazione che ha preso questo termine).

Ti insegno ad approcciare perché tu diventi un uomo.

Perché approcciare una sconosciuta e conquistarla è dannatamente difficile. Ma sono le cose difficili che ti fanno crescere come persona.
Che è più meno lo stesso motivo per cui chi va in palestra solleva dischi di ghisa da 50kg piuttosto che delle bottiglie d’acqua. O lo stesso discorso per cui ti fanno studiare fino allo sfinimento all’università (ok, non proprio in tutte…ma in alcune si) invece che portarti a passeggiare al parco.

Questo essere uomo ti porta ad approcciare una sconosciuta se ti piace, ma il fine non è approcciare, il fine è esprimere la tua mascolinità con una donna che ti piace.

Non si tratta di approcciare, si tratta di diventare uomini.

E questo, a mio parere, Damiano l’ha dimostrato:

Cose che acquistano molto valore dato il suo percorso.
E si, perché Damiano ha fatto un bel percorso…

…un percorso che spero ti possa ispirarare a raggiungere i tuoi successi.
Un percorso che spero ti possa aiutare a motivarti e a farti capire che puoi farcela, tu puoi sedurre le donne che ti fanno impazzire e puoi essere un vero uomo.

Il Mondo Ordinario

Damiano è un uomo interessante, ma ha delle grosse carenze nelle sue abilità seduttive. E questo non gli permette di avere le donne che gli piacciono realmente.

Ed è per questo che inizia a studiare seduzione; non su questo sito, ma su un altro blog di seduzione.
Ma non basta…quello che impara non lo porta a fare pratica.

Con il tempo prova qualcosina…ma parliamo di approcciare una donna al mese, partendo da Novembre 2013. E ovviamente, nessuna conquista.

Insomma, le cose non decollano.

Il Viaggio dell’Eroe

Ma ad un certo punto Damiano finisce qui sul blog di Seduzione Efficace.
E dopo essersi accertato che sapessi quello di cui parlavo si interessa a fare un corso con me.
Così comincia il suo percorso.

Il 7 Giugno 2013 Damiano inizia il corso con me.
Ha grosse difficoltà ad approcciare e deve migliorare linguaggio del corpo e voce.
Alla fine del corso, Damiano ha approcciato più ragazze di quante ne abbia mai approcciate in vita sua ed ha incominciato un bel percorso di miglioramento.

Dopo il corso dal vivo ci teniamo in contatto e lo aiuto a seguire il suo percorso. Incontra non poche difficoltà: frequenta alcune persona che lo frenano e ha dei blocchi.
Ma non demorde e va avanti.

Oltre questo ci sono anche degli avvenimenti favorevoli come l’uscire con un uomo in gamba e che di seduzione ne capisce.

Nel mese successivo al corso riesce ad approcciare DA SOLO molte più ragazze di quante ne abbia approcciato con me (e quindi molte di più di quante ne abbia mai approcciate in vita sua).

Ma manca ancora qualcosa…

Il 2° Incontro con il Mentore

Quando si tratta di migliorare puoi prendere due strade: quella più lenta dove fai tutto per conto tuo e impari per tentativi e quella più veloce dove ti fai aiutare da un mentore.

Il nostro eroe ce l’avrebbe fatta da solo con il dovuto tempo (anche perché ho disegnato il corso per far si che ti faccia raggiungere dei risultati dopo il corso), ma decide che vuole risparmiare tempo e opta per un secondo corso.

Al nostro 2° incontro, noto un cambiamento piuttosto pronunciato, soprattutto nel linguaggio del corpo e nella voce.

Durante il corso ha qualche blocco quà e là, e un paio di questi sono davvero duri. In quelle occasioni Damiano ha combattuto molto duramente contro i suoi demoni interiori e contro le sue paure.

Ma, nonostante questo è andato avanti ed ha fatto delle gran belle cose (tra cui lo sfiorare di baciare un paio di ragazze).

Dopo il corso ci siamo sentiti di nuovo e l’ho aiutato a superare delle altre difficoltà.
Gli ho consigliato di fare alcuni degli esercizi in Ottieni il Successo con le Donne in 7 Passi per superare alcune delle sue difficoltà.

I Nuovi Poteri dell’Eroe

Posso svelarti tutti i segreti che vuoi, ma se non ci metti del tuo, i tuoi problemi non si sistemeranno.
È in questo che si vede la differenza tra chi avrà successo e chi non ce l’avrà.
Chi avrà successo è solo chi ci mette del suo.

E questo è il caso di Damiano. Dopo aver fatto gli esercizi di Ottieni il Successo con le Donne in 7 Passi che gli ho consigliato ha acquisito delle nuove conoscenze e delle nuove abilità che poi gli saranno cruciali.

Ed è infatti grazie agli esercizi che ha fatto che, dopo aver conosciuto la donna della foto all’inizio dell’articolo, ha ottenuto il successo meno di 3 mesi dopo il primo corso con me.
Portarsi a casa una donna la sera stessa non è facile; lo è ancora di meno quando si tratta di una donna stupenda; e lo è ancora di meno quando esci da solo.

E sono sicuro che questo sia solo il primo di molti successi.

Il percorso del nostro eroe non è giunto al termine, può fare ancora molta strada e lo attendono ancora molte sfide. Ma intanto lo aspettano le celebrazioni.

Sarai Tu il Prossimo Eroe?

Quello che spero ti abbia colpito di questa storia sia la normalità.
Un uomo normale che non è soddisfatto della sua situazione e decide di cambiarla.

Un uomo come sei tu.

Perché Damiano non è un adone, non è un milionario, non è un giocatore di calcio e non è uno che pratica seduzione da anni e anni e che ha fatto diverse centinaia di approcci a freddo.

Un uomo normale che ha deciso di cambiare e si è impegnato per farlo.
Così come tu puoi decidere di cambiare e puoi farlo.

Non parliamo di entrare nella NASA, parliamo di prendere in mano la propria vita e fare del proprio meglio (o quantomeno meglio di quanto facciamo adesso).

Sarà facile?
No.

Ne varrà la pena?
Dannazione, si!

Se vuoi una mano nel farcela, ho qualcosa che fa al caso tuo.

Tocca a Te

Innanzitutto mi piacerebbe se facessi i complimenti a Damiano 😉
E poi…
Vorresti condividere con noi qualche successo, piccolo o grande che sia, che hai ottenuto?
Farebbe piacere a tutti e sarebbe di aiuto a qualcuno.

Mauro

Comments

  1. Damiano says:

    Mauro, però così mi fai piangere! 🙂
    A parte gli scherzi, voglio ringraziarti ancora una volta per l’immenso aiuto da te ricevuto. E quando dico grazie, voglio dire GRAZIE 😉

    Ai lettori voglio ribadire il tuo concetto: è tutta una questione di volontà.
    Io, personalmente, sarei potuto starmene tranquillo a casa per il resto della mia vita e ‘sopravvivere’ (che tra l’altro equivale a morire..).
    Ho deciso invece di sfidarmi e rischiare (e quindi vivere) giorno dopo giorno.

    E’ vero: bisogna essere disposti a cadere e rialzarsi continuamente, anche 10 volte al giorno.
    E’ tutto vero: non ti regala niente nessuno.. NESSUNO.
    Ma poi, a combattere per ciò che vuoi, ci fai l’abitudine e non smetti più, perché nel frattempo stai gustando il piacere di essere un uomo con un cuore che batte sempre più forte e che si sente in continua crescita ed evoluzione.

    Concludo precisando che io NON sono un extra-terrestre.
    Se un merito ce l’ho, è quello di aver iniziato a credere e a investire più in me stesso e a muovere un passo alla volta verso i miei obiettivi.
    Questo è solo l’inizio. Sarebbe stupido pensare di essere un supereroe dopo il primo risultato positivo conseguito (anche perché in realtà è stupido pensarlo a prescindere..).
    A mio parere, l’impegno e l’umiltà sono alla base del successo.
    In questo mio continuo viaggiare, infatti, sto scoprendo che nella vita, alla fine, vale la regola di Mauro: non esistono pillole magiche, esiste ‘farsi il culo’.

    Mi sembra ne valga la pena affrontare le sfide della vita se i risultati poi sono questi, no?
    Voi che ne dire? 🙂

    Grazie ancora Mauro! 😉

  2. Stefano says:

    Complimenti a Damiano davvero,
    Io personalmente dubito di avere tutta sta forza di crederci così e di fare il percorso che ha fatto.
    Non tutti però possono permettersi un corso o un mentore perciò c’è chi forse nn può avere gli stessi risultati.

    • Stefano, quella di dubitare è una tua scelta che puoi capovolgere in qualsiasi momento 😉

      Vuoi sapere una cosa affascinante?
      Io non ho avuto mentori nè ho mai fatto corsi fino a prima di diventare bravo. E non solo! Non ho nemmeno avuto compagni di viaggio fino a prima di diventare bravo.
      Eppure, ho avuto risultati di cui vale la pena parlare. Perciò forse non sono queste le cose che contano.

  3. Fabio says:

    Complimenti davvero Damiano per la tua tenacia e determinazione..se continui così potrai anche diventare un giorno uno dei veri numeri uno!
    Per Stefano volevo dirgli che io ho seguito per un anno gli esercizi della guida Ottieni il successo con le donne in 7 passi (l’evoluzione di Esercizi di seduzione già fatto in precedenza) con risultati incredibili (ho fatto sesso la prima sera con due ragazze contemporaneamente, e tante altre cose grandiose), e ancora adesso faccio alcuni esercizi per migliorare quà e là nei punti più carenti.
    Questo è il metodo più economico (ma efficacissimo) per migliorare seduttivamente, poi ovviamente se si vuole salire al livello delle stelle bisogna fare il corso dal vivo con Mauro, che ringrazio moltissimo per tutto quello che sta facendo per migliorare la vita sentimentale (e non solo) delle persone! 😉

    • Stefano says:

      Si vabbe anch’io ho seguito quella guida da un bel po’ di tempo.
      Risultati?
      Da 4 mesi neanche un numero di tel.
      A questo punto ogni volta che qualcuno ha degli ottimi risultati mi chiedo: forse che non tutti possono riuscirci nella seduzione?

      • Stefano, comprendo i tuoi dubbi.
        Ce li ho avuti anch’io a suo tempo, ma voglio dirti una cosa che spero possa aiutarti a tirarti su il morale.

        Il bamboo è una pianta speciale che crescendo rimane sottoterra e non si notato cambiamenti superficialmente, sembra che non cresca…ad un certo punto, però spunta interamente dal terreno in un breve periodo e sembra che sia cresciuto tutto di colpo, ma la realtà è un’altra: è cresciuto per un lungo periodo e non è stata una crescita improvvisa.
        Affascinante, non trovi?
        Quello che rende tutto più affascinante è che ho notato che questa cosa si applica in tutta la vita: nel business, nella seduzione, nel benessere fisico, ecc…
        Nelle fasi iniziali sembra di non avere dei miglioramenti, ma superata una certa soglia di tempo i risultati sono eclatanti. Questo perché quei piccoli passi che fai ogni giorno non si vedono fino a che non si sono sommati a diventare notevoli.
        E’ una cosa che ho spiegato nel dettaglio in Jedi della Seduzione, e se ne hai la possibilità te lo consiglio dato che quello su cui devi lavorare realmente è l’inner game.

    • Grazie per questo commento, Fabio.
      E mi fa piacere sentire dei tuoi successi.

  4. Fabio says:

    Io sono convinto che tutti abbiano la possibilità di riuscire nella seduzione se solo si ponessero meno limiti mentali e avessero meno preconcetti…solo che forse per alcuni ci vuole più tempo perchè devono prima eliminare dei blocchi e padroneggiare i fondamentali, mentre altri magari sono più avanti. Io all’inizio ho avuto alcuni problemi ma poi piano piano li ho superati un gradino alla volta, e ora sto avendo ottimi risultati.
    Per prendere un numero solido è necessario che ci sia un certo livello di attrazione e un minimo di conoscenza, meglio se c’è anche dell’investimento.. poi non bisogna chiederlo come se facessimo l’elemosina ma farselo dare oppure proporre di scambiarlo, consegnandole il cellulare in mano come se fossimo già sicuri che lei ce lo darà.
    Inoltre è importante definire in anticipo il tipo di attività che andremo a fare insieme, in modo da darle un motivo per darci questo benedetto numero, aumentando in questo modo anche la probabilità di rivederla.
    Più che puntare a prendere un numero si deve puntare a rivederla per uscirci, quindi mentre la conosci e trovi magari un’attività in comune che piace ad entrambi puoi buttare giù l’idea di andare a fare insieme quella determinata cosa e quindi a quel punto viene naturale scambiarsi il numero.
    Utile è anche mandare qualche sms divertente usando dell’umorismo di richiamo prima di telefonarle, sia per farla investire che per dare un richiamino all’attrazione.

    • Damiano says:

      Stefano e Fabio, vi ringrazio per i complimenti.

      Io posso dirvi solo una cosa, in particolare a Stefano perché lo sento un po’ abbattuto.
      Sono già passate due settimane da questo mio risultato e ancora in queste ultime serate in cui sono uscito ho molte cose, ma davvero tante, da sistemare a livello seduttivo.
      Su questo ti lascio aiutare da Mauro, io non ne sono in grado. Da parte mia però, ti dico che la forza di rialzarmi ogni volta a ogni rifiuto, a ogni occasione mancata, a ogni blocco, a qualsiasi situazione avversa.. beh, quella mi viene da dentro, e a qualsiasi costo continuerò a tentare e ritentare fino alla morte. Anche se non dovessi riuscire più a conseguire alcun risultato positivo nella seduzione per il resto della mia vita.

      Ho sopravvissuto per troppo tempo. Ormai non ne sono più in grado. O vivo, o muoio.

      Spero di averti trasmesso lo spirito giusto.
      In bocca al lupo per tutto 😉

  5. Andrea says:

    Volevo fare i miei piu sentiti complimenti a Damiano.
    Personalmente posso dire di essere entraro diciamo ufficialmente nel mondo della seduzione da circa un paio di mesi. Al momento non ho raggiunto il livello di Damiano e quindi non sono andato a letto con nessuna donna. Pero posso dire di avere avuto anch’io le mie piccole grandi soddisfazioni: sono riuscito ad ottenere un appuntamento, sono riuscito a baciare una ragazza in pista in discoteca (anche se non si puo definire credo uguale ad un bacio dato a seguito di un approccio a freddo o in un’altra situazione, pero come si dice meglio di nulla 🙂 ) riesco ad essere piu socievole, a fare qualche battuta che prima non mi riusciva e ad essere piu rilassato in generale. Ovviamente tutte queste cose sono banalita’, non sono niente pero’ per me contano e li considero dei piccoli passi come dice Mauro e se considero che tutto questo lo sto facendo da solo senza l’ausilio di nessuno, mi da ancora piu soddisfazione. Io considero il mio percorso appena cominciato e a tutti sento di poter dare questo consiglio: io credo di essere un determinato ed intraprendente per natura, pero consiglio a tutti di continuare a lottare e cercare di raggiungere i risultati che vogliamo se lo desideriamo veramente, anche perche facciamo questa riflessione: mettiamo che i risultati tardassero ad arrivare o nella peggiore delle ipotesi crediamo di non poterci riuscire, secondo me vale la pena di continuare lo stesso; tanto che cosa abbiamo da perdere?

  6. Gianni says:

    Mah, non è che non credo in quello che insegnate su questi siti ma cerchiamo di essere obiettivi…con quello che spendi in prodotti e corsi dal vivo (centinaia di euro) sai uno quante prostitute si porta a letto? Tanto poi anche se uno non vuole fare sesso a pagamento ma vuole conquistare una donna i soldi se li mangia comunque in cene e regalini, perché siamo sempre noi uomini che paghiamo, quindi il gioco alla fine non vale la candela. Questo è quello che penso io poi..

    • E se non dovessi farle regali e offrirle cene?

      Quello che spendi per imparare lo risparmi in regali (o in prostitute in questo caso). E te lo dice uno che di regali prima di avere una relazione non ne fa 😉

  7. Gianni says:

    Spero di non averti offeso scrivendo quelle cose, ma è chiaro che tu ci lavori in questo settore e non puoi dire ovviamente che andare a prostitute è più facile ed economico che uscire con una ragazza altrimenti più nessuno frequenterebbe corsi o acquisterebbe prodotti…un panettiere non dirà mai a nessuno di smettere di mangiare pane!
    E se poi il corso o un ebook su di me non funziona ma su un altra persona si? Non siamo tutti uguali..
    Uno può anche diventare bravo si, ok..ma se le ragazze sono chiuse e fanno le difficili, tanto non te la smollano…poi quello che insegni è ciò che sai fare te, e chi lo dice che lo imparo anche io? Anche gli illusionisti fanno sparire la Torre Eiffel o la Statua della Libertà!
    Mah, che dire sarà che sono scettico di natura ma, senza offesa non farò mai un corso di seduzione né comprerò mai un prodotto perché tanto non mi conviene, faccio il puttaniere da anni e ormai mi sono convinto che senza soldi non si tromba! Quando stavo con la mia ex spendevo un patrimonio per lei e me la dava (forse) una volta al mese!!! Che schifo..

    • Te la dava una volta al mese proprio perché spendevi un patrimonio per lei. Ti sei mai chiesto perché ci sono tanti latin lover che sono dei poveracci? 🙂

      Che tu creda che queste cose funzionino o che non funzionino…avrai ragione in entrambi i casi!

  8. Gianni says:

    Sicuramente i latin lover che dici te sono belli e piacciono alle donne…ma un uomo non bello come fa a fare colpo su una donna bella se non spende soldi per lei? Lo fa per farle vedere che ci tiene a lei e che è disposto a tutto pur di averla, e quindi la riempie di regali e la tratta bene.
    Che significa che me la dava una volta al mese proprio perchè spendevo molti soldi per lei? La logica mi dice che se voglio qualcosa di valore (in questo caso del sesso con una bella ragazza) devo essere disposto a pagarne un prezzo, è pura logica! Ma forse non me la dava solo perchè non mi amava veramente.. 🙁
    Cmq con le donne io ho chiuso..

  9. Gianni says:

    Ho letto tutti i commenti dell’articolo che mi hai detto e mi ha colpito soprattutto quello di Alberto che mi dicevi tu, perchè è esattamente la stessa dinamica che capita a me e a tutti i miei amici….oh cavolo, ma allora stiamo sbagliando tutti?? Tutti questi soldi spesi in cene e regali per non ottenere nulla, per anni..credendo fosse la cosa giusta 🙁
    Quindi è tutto sbagliato quello che ho sempre fatto!!!
    Leggerò bene tutti i tuoi articoli dall’inizio alla fine perchè devo capire bene come funzionano le cose…mi stai convincendo a prendere provvedimenti sul mio futuro..forse fino ad ora ho sbagliato tutto con le donne.. Grazie!

    • Sono contento che hai avuto questa realizzazione, Gianni.
      Pensa che ci sono moltissimi uomini che non scoprirano mai queste cose, sarai contento di essere uno dei pochi fortunati 🙂

  10. Faccio i miei più sinceri complimenti a Damiano!!!