Come Avere una Visione della Realtà Indistruttibile

Ti è mai capitato di conoscere una di quelle persone che quando dice qualcosa è così convinta che nessuno la contraddice e tutti le danno ragione?

Può anche dire una sciocchezza, ma è così convinta che tutti ci credono.

Come Avere una Visione della Realtà Indistruttibile

Bene, questo è dovuto ad un principio semplicissimo.

La Visione della Realtà Più Forte Vince

Quando due o più persone hanno una visione diversa della realtà vince sempre quella che crede più fermamente in essa.

Quello che ho appena scritto è molto importante, stampalo a caratteri cubitali sulla roccia.

Se sei convintissimo di qualcosa anche gli altri se ne convinceranno.

Detta così, sembra una cosa importante ma non così come lo è in realtà.

Andiamo un po’ più a fondo: questo non si limita solo alle parole, ma anche ai fatti.

Se quando approcci una donna lei ha una realtà più forte della tua e crede fermamente che tu non sia abbastanza per lei, lo penserai anche tu e comincerai a comportarti in modo da colmare questo dislivello (ti ricorda nulla?).

Se invece sei tu che hai la realtà più forte e sei convinto di piacerle da matti, lei si sentirà attratta da te.

È veramente un concetto generale, si applica a tutto, non solo alla seduzione.

Ora ti starai chiedendo come sviluppare una realtà molto forte.

Semplice a dirsi, un po’ meno a farsi.

Come Avere una Visione della Realtà Indistruttibile

Per avere una visione della realtà molto forte devi avere un identità molto forte.

E per arrivare a questo ti servono quelle che sono delle esperienze di riferimento, cioè degli avvenimenti che confermano quello che pensi.

Quindi devi costruirti delle esperienze di riferimento.
Più esperienze costruisci più la tua realtà si fortifica.
Ciò si ricollega anche alla zona dicomfort: più esci dalla tua zona di comfort, più costruisci esperienze potenzianti.

Perchè ti dico sempre che la pratica sul campo è fondamentale? Uno dei motivi è questo: perchè ti fa assimilare esperienze che fortificano la tua identità e quindi la tua visione della realtà.

Per oggi è tutto, ora vai a fare esperienze di riferimento! 🙂

Mauro

Comments are closed