Identità: Tu Scegli Chi Vuoi Essere

Parliamo dell’identità, un argomento molto importante, sia nella seduzione che nella vita in generale.

Identità Tu Scegli Chi Vuoi Essere

Cos’è l’Identità

L’identità è la nostra percezione di noi stessi.

Fin qui nulla di nuovo.

Quello che probabilmente non ti hanno detto è che in realtà la tua identità non è fissa, ma tu hai varie identità. Ti dice qualcosa “dr Jeckil e mr Hide”?

Facciamo questo esempio: un professore universitario.

Questo individuo, quando si trova in aula e spiega le lezioni si precepisce come la persona più importante in quel momento (ha del valore di circostanza), quando fa la spesa si sente una persona normale e in un contesto notturno festaiolo si può sentire un po’ fuori posto.

Come vedi, in queste 3 circostanze quest’uomo ha 3 diverse identità.

Chiunque ha questa separazioni d’identità. È perfettamente normale.

Un altro esempio è questo: con i tuoi amici scherzi e ridi a non finire, ma quando parli con la donna che ti fa impazzire sembri un altra persona.

Sei Tu a Definire la Tua Identità

Adesso arriva la bella notizia: tu stabilisci la tua identità.

Sei tu che definisci la tua identità e quindi il tuo modo di fare. Nessun’altro può dirtelo.

Gli altri potranno far entrare la propria realtà in conflitto con la tua, ma se la tua identità è forte prevarrà e gli altri ti percepiranno secondo la tua convinzione.

Questo è particolarmente vero nei contesti sociali in cui sei già conosciuto: se ti hanno sempre visto come un tipo chiuso e un giorno ti mostri estremamente estroverso, gli altri tenderanno a “testarti” e rinserirti nell’idea che avevano precedentemente di te. (un cambiamento radicale potrebbe destabilizzare gli equilibri e quindi si cerca di annullarli). Se superi i test, ti accetteranno per il tuo “nuovo io”.

Nella pratica non è bene fare una cosa del genere dal momento che la tuà identità dev’essere davvero forte per contrastare quella di un collettivo. Ecco perchè in questi casi è bene fare una transizione graduale.

Invece in contesti in cui non sei conosciuto puoi essere chi vuoi. Nessuno ti vieta di entrare in un locale dove non conosci nessuno ed essere l’anima della festa. Nessuno ti vieta di andare dalla ragazza più bella del locale.

Se non ci credi fai una prova, vai in locale dove non conosci nessuno e comportati come la persona più figa del mondo, se sarai abbastanza coerente gli altri ti accetteranno come tale.

Vedi che questo è estremamente importante nella seduzione.

Puoi conoscere una donna essendo convinto di essere interessante e questo sarà un buon punto di partenza. Tuttavia le donne ti faranno dei test per verificare la tua coerenza e qui devi avere una forte identità.

Se hai letto l’articolo sulla realtà più forte, avrai notato che questi due concetti somigliano molto.
Infatti una forte identità, spesso, si accompagna ad una forte visione della realtà.

E ricorderai che abbiamo parlato anche delle esperienze di riferimento: più esperienze di riferimento rafforzano la tua visione della realtà e la tua identità.

Un’ultima cosa in chiusura: l’identità è un concetto dinamico, cioè cambia in continuazione e si tratta semplicemente di una visione di te stesso; significa che cambiare identità non è in conflitto con l’essere se stessi. Tu sei te stesso nel momento in cui ti esprimi liberamente e per questo l’avere un identità dinamica è fondamentale.
Comunque, questi ultimi sono concetti molto complicati ed avanzati, per cui non ti proccupare se non ti sono subito chiarissimi, ci torneremo in futuro.

Alla prossima.

Mauro

Comments

  1. ciao. credo che questo sia uno dei tuoi migliori post.a me capita che le ragazze, dopo avermi conosciuto, mi dicono che sono spento, parlo poco. é vero mi intimidisco, ma solo all'inizio. infatti i miei amici gli dico che invece sono il contrario, perche loro mi conoscono quando sono me stesso.poi volevo dirti che ci sono molte persone che sono invidiose e cercano di ostacolare il mio cambiamento.

  2. Grazie RON. Si, è vero, è una cosa che capita spesso quando non ci si è abituati. Piano piano vedrai che sarai più spigliato anche con gli sconosciuti.Purtroppo è così, c'è della gente invidiosa in questo mondo…e purtroppo più avrai successo più ce ne saranno.Personalmente quando incontro queste persone le taglio fuori subito: "invece di ostacolarmi, unisciti a me nel successo" e invece no, preferiscono farsi male e far male…meglio non frequentarli. (provare invidia in certi casi è comprensibile…far del male per invidia no)