Tu Devi Guidare l’Interazione con una Donna

Dopo aver letto diversi commenti e alcune email mi sono accorto che devo spiegarti meglio questa cosa sul “come conquistare una donna”.

Tu Devi Guidare l'Interazione con una Donna

Effettivamente l’ho data per scontato, ma in realtà potrebbe non esserlo.

Ti anticipo che questa cosa è fondamentale per conquistare una donna, senza non si va da nessuna parte…tranne qualche caso eccezionale in cui una donna non voglia stare da sola e allora sceglie un uomo di accompagnamento, ma dubito che tu voglia ricoprire questo ruolo.

Se ti ricordi la Mascolinità (e se non te la ricordi o non l’hai letta, vai subito a rimediare!), saprai anche quando sia importante per conquistare una ragazza. Bene, questo di oggi è un passo importante per migliorare notevolmente la tua Mascolinità.

Ed in particolare lavoreremo sulla Proattività e sulla Leadership (anche se io preferisco trattare la Mascolinità come un tutt’uno, piuttosto che prendendo le varie componenti separatamente).

Ok, bando alle ciance e passiamo alle cose da uomini!

Tu Devi Guidare l’Interazione con una Donna

Tu sei  l’uomo, tu devi guidare una donna.

Se conosci i balli di coppia, sai che è l’uomo a guidare…bhè non è un caso!

In qualità di uomo tu hai il dovere di prendere le decisioni (così come la donna ha il diritto di scegliere se accettare o no).

Hai presente quando ti ho parlato di come creare una conversazione e ti ho detto che sei tu che devi dirigerla per poter arrivare a quello che vuoi?

Bene, in realtà quel concetto è mooolto più generale.

L’approccio spetta a te (anche se ci sono dei casi in cui si viene approcciati), se tu che guidi.
A te spetta creare una conversazione.
Sei tu che devi iniziare il contatto fisico.
Sei tu che hai il dovere di chiederle il numero di telefono.
A te tocca chiamarla al telefono.
Sei tu che dovresti scegliere cosa fare in un appuntamento.
Sei tu che dovresti proporre di spostarvi.
E sei tu che devi portarla a casa tua.

Bello il quadretto, vero? 😀

Certo, ci sono delle eccezzioni, ma nessuna donna al mondo farà tutte le cose al posto tuo. Puoi trovare qualcuna che prenda il tuo posto in alcuni di questi compiti, ma a te toccano tutti gli altri.

Ma questo è solo un punto di vista generale.

Perchè poi possiamo andare a vedere ogni punto, uno per uno.

Per esempio, hai appena approcciato una donna e vuoi parlare con lei, se tu non controlli la conversazione, lo farà lei e questo difficilmente ti porterà a qualcosa che ti possa piacere.
Non significa che devi parlare sempre tu, ma che devi scegliere tu dove vuoi portare le cose.
E non solo….
Quando lei dice qualcosa, se la cosa non ti piace, hai la possibilità (e il dovere, se vuoi fare sesso con lei) di cambiare le carte in tavola.
Facciamo un esempio:

Sei simpatico, ma mi sembri un bravo ragazzo”
Infatti lo sono…anzi, dato che anche tu lo sembri, perchè non vieni da me a studiare la Bibbia? Facciamo i bravi ragazzi” 😉

Lei voleva classificarmi come un bravo ragazzo, io gli ho fatto capire che ha sbagliato completamente. Il chè significa che lei voleva impormi la sua realtà e invece io gli ho imposto la mia.
Poi, la cosa può continuare ancora, ma il succo del discorso è che spetta a te avere la realtà più forte e quindi dire l’ultima parola.

Un altro esempio può essere quando, in un disco bar le dici “Ehi, vieni con me al bancone”
e lei ti dice di no…tu la prendi in braccio e te la porti con te. 1-0!

Anche per gli spostamenti funziona come per la conversazione, soprattutto se ci stai parlando già da un po’ dopo l’approccio: se non prendi tu una decisione, la prenderà lei…e la cosa si traduce quasi sempre in un “Ragazzi, dobbiamo andare che ci sono i nostri amici che ci aspettano”.
Non è meglio anticiparla e dirle “Ehi, ragazze, venite con noi, volevamo fare un salto al XYZ”?
E prova a vedere se in qualche modo riesci a farle venire con voi.

Questo è anche uno dei motivi perchè moltissimi uomini non riescono a fare sesso al primo appuntamento in modo pressochè regolare (sempre con le dovute eccezioni): non essendo proattivi, non ci sono possibilità che lei venga da te o che tu vada da lei.

Adotta questa mentalità e vedrai un cambiamento radicale (in meglio) nei tuoi risultati.

Mauro