Come Attaccare Bottone con una Ragazza in 9 Contesti

Ti piacerebbe sapere come attaccare bottone con una ragazza con naturalezza e semplicità?

Come Attaccare Bottone con una Ragazza in 9 Contesti

Attaccare bottone con le ragazze non è difficile…se sai come farlo 🙂
Una volta che hai capito come funziona, ti risulta molto semplice (e con la pratica diventa anche naturale), ma il difficile è arrivare fino a quel punto.

Quando vuoi attaccare bottone con una donna non ti senti come se fossi nel buio? Non ti manca il senso della direzione?

Magari ti fai domande del tipo “Cosa faccio?” o “Cosa le dico? Da dove comincio?”.

Con questo articolo ti darò il faro che ti farà trovare la direzione giusta da percorrere.
Infatti, voglio svelarti la strada da seguire per rompere il ghiaccio con una ragazza in diversi contesti.

Pronto?

Cominciamo 😉

Il Trucco per Attaccare Bottone con una Donna…

C’è un trucco universale per attaccare bottone con una donna. Funziona in qualsiasi caso quando viene usato a regola d’arte.

Rullo di tamburi…

Et voilà:

Trai ispirazione dal contesto in cui vi trovate.

Ti sembra banale? Nella teoria lo è, ma quando si passa alla pratica è tutt’altro che banale.

Ti assicuro che se trai la giusta ispirazione dal contesto, puoi approcciare con semplicità e naturalezza qualsiasi donna…e in molti casi riuscirai anche a mandare avanti la conversazione.

Ti faccio un esempio concreto.

Qualche giorno fa avevo trovato una bella maglietta in un negozio di vestiti e me la stavo provando nei camerini. Avevo abbinato anche un paio di pantaloni trovati lì nel negozio che pensavo ci potessero stare bene.

L’abbinamento era perfetto visivamente parlando…ma nell’insieme sembrava un look un po’ gay (non proprio il mio genere quindi).

Quindi, mi tolgo i vestiti di prova, mi rivesto, esco e vedendo una commessa molto graziosa che stava rimettendo a posto i vestiti lasciati nei camerini le consegno i miei vestiti e le dico “l’abbinamento è perfetto, ma fa un po’ gay”, lei fa una risata e ci mettiamo a parlare.

Non ho dovuto pensare a nulla di così assurdo o fantasioso, mi è bastato esprimere quello che pensavo dato quel contesto e la conversazione è nata naturalmente.

Quando ti lasci guidare dal contesto, è questo quello che succede: attaccare bottone con una ragazza (o con un gruppo di ragazze) è la naturale conseguenza dell’essere presente.

Ovviamente, so che questa è un’abilità che si sviluppa con il tempo e l’esperienza, per cui…diciamo che ti facilito la vita nei momenti iniziali suggerendoti 9 frasi per attaccare discorso con una ragazza in 9 contesti diversi 😉

Come Attaccare Bottone con una Ragazza in 9 Contesti

Qui di seguito trovi delle frasi per attaccare discorso con una donna nei vari contesti, fanne buon uso 😉

1. Palestra

Quando sei in palestra è normale scambiare due parole con le altre persone che sono lì, soprattutto se li vedi più di una volta.
Proprio per questo, un banalissimo “come va?” funziona alla grande.

2. Negozio di vestiti

In negozio di vestiti, il pretesto più facile per rompere il ghiaccio con una ragazza è…appunto l’argomento vestiti 🙂
Anche perché le donne, in genere, adorano i vestiti.

Un modo semplicissimo per sfruttare il contesto è quello di chiederle un opinione sui vestiti, basta esordire con “Ehi, mi daresti un opinione femminile? Che ne pensi di questo?”.

3. Piscina

La piscina, per certi versi è molto simile alla palestra, con la differenza che è più difficile rivedere di continuo una stessa persona (potrebbe essere in una corsia lontana la prossima volta) e che le distanze sono minori.

Infatti, quando trovi una ragazza nella tua stessa corsia è un attimo dirle “Come va?”; ed è molto naturale ed immediato anche quando si trova nella corsia a fianco.

4. Libreria

Cosa c’è in libreria?

Una montagna di libri. E puoi usarli per approcciare una ragazza.

Ti basta metterti a cercare un libro vicino a lei ed esordire con “Ehi, dev’essere un libro interessante, sembra prenderti molto, cos’è?”. Un’unica annotazione, non fare una cosa del genere se lei si trova nel reparto letteratura erotica 🙂

5. Fila

Ah, le file! Questa meravigliosa e deliziosa rottura di scatole che tutti quanti sorbiamo di tanto in tanto.

Bhè, almeno c’è un lato positivo: se davanti a te c’è una ragazza carina, puoi conoscerla e scambiare due parole con lei.

Ogni tipo di fila può essere gestita in un modo piuttosto che in un altro (la fila alle Poste è diversa da quella alla cassa al supermercato), ma puoi sempre attaccare bottone con un “Ehi, tu che sei qui da prima di me…è una fila scorrevole o è una di quelle eterne? :-)”.

6. Supermercato

Sei al supermercato e vedi una ragazza che vuoi conoscere?

Semplicissimo: cerca qualcosa vicino a lei, poi prendi un oggetto a caso e chiedile “ehi, spero te ne intenda in cucina…sai se questo è buono?”.

7. Fermata

Cominciare a parlare con una sconosciuta alla fermata del bus è davvero troppo facile.

Appena arrivi non hai altro che da chiederle “Ehi, sai se è già passato il bus X?”, ovviamente assicurandoti di sostituire la X con il numero (o la descrizione) del bus.

8. Biblioteca/Sala Studio

Sei in biblioteca o sala studio e seduta a fianco a te c’è questa bella ragazza con cui vorresti tanto parlare?

Puoi rompere il ghiaccio chiedendole una matita con la scusa di sottolineare o scrivere qualcosa: “Ehi, avresti una matita?”.

9. A lezione

C’è una ragazza nel tuo corso che vorresti conoscere, ma con cui non hai ancora mai parlato.

Approcciarla sarà semplicissimo.

Siediti di fianco a lei, avrai milioni di possibilità di parlarle. Giusto per farti un esempio potresti dirle “Secondo te, lui sa cosa sta dicendo o va a caso? :-)” riferendoti al prof mentre sta parlando di qualcosa di complicato.

Conclusione

Ed ecco fatto, adesso sei pronto per andare ad attaccare bottone con le ragazze che ti piacciono, ma…

Aspetta!

Sai come continuare dopo?

Per imparare a creare una conversazione intrigante sfrutta Seduzione in Azione, ti mostrerà come fare…e diventerai molto più bravo a sedurre le donne.

A presto,

Mauro

Comments are closed