8 Modi per Fronteggiare una Ragazza che Se La Tira

Apri bene le orecchie, questo concetto sull’Outer Game (quelle che vengono chiamate tecniche di seduzione) fa la differenza tra un uomo che segue le donne ed un uomo che è seguito dalle donne.

8 Modi per Fronteggiare una Ragazza che Se La Tira

Sebbene alla base del comportamento che sto per spiegarti ci dovrebbe essere un giusto Inner Game, può essere necessario assimilarla come tecnica di seduzione prima di inglobarla nella tua mentalità.

Spesso ti potresti trovare ad “avvicinarti” verso una donna: le dai attenzione, la ascolti, rispondi subito quando lei ti chiede qualcosa, acconsenti a quello che dice, ecc…

Bene, indovina 😀

Tutte queste cose la portano a tirarsela verso di te.

Ovvio: tu ti “avvicini” sempre, lei per riflesso si “allontana” di pari passo (metaforicamente).

Se ti è venuto in mente che allora tu debba fare tutto il contrario, cioè allontanarti sempre, ti devo dare una brutta notizia: la perderai in pochissimo tempo.

La soluzione è molto più divertente 😀

Come Fronteggiare una Ragazza che Se La Tira

“Avvicinati” verso di lei e poi “allontanati” da lei.

Il tutto dipende ovviamente anche dalla ragazza in questione: ci sono donne con cui devi allontanarti più duramente e altre donne con cui devi allontanarti poco.
Ovviamente con ciò non intendo solo l’intensità dell’allontanamento, ma anche la frequenza.

Questo modo di fare è molto forte.

Immaginati questa ragazza molto attratta da te a cui di punto in bianco togli le attenzioni.
La cosa non le piacerà e per riprendere le tue attenzioni si avvicinerà a te.
A quel punto puoi decidere se allontanarti ancora un po’ o ridarle le tue attenzioni (e qui è sempre questione di calibrazione, dato che se forzi troppo puoi far danni).

La cosa può farla diventare pazza.

Hai notato delle analogie con il tira e molla? Bene, si tratta questo concetto del flirt va applicato qui.

Ora vediamo in modo pratico in cosa consiste l’allontanarsi.

8 Modi per Fronteggiare una Ragazza che Se La Tira

1) Puoi farle capire che non ti piace qualcosa che ha appena detto.

Di dove sei?”
Milano”
Ah” in modo distaccato, dando proprio l’impressione che la cosa non ti sia piaciuta.

Oppure potresti risponderle con:

Ah, ok, peccato, mi stavi così simpatica”

Insomma, gioca un po’ 😉

2) Puoi farle capire che non è il tuo tipo

Sai, sei in gamba, peccato che tu non sia il mio tipo”

3) Lei ti fa una domanda e tu le fai la linguaccia 🙂

Tu le fai la linguaggia

Lei: Perchè?”
Tu: Non ho voglia di risponderti”

4) Lei ti sta parlando e guardi da un’altra parte.

5) Passi dall’essere girato completamente verso di lei all’essere orientato a 45°.

6) Mentre le stai tenendo la mano gliela molli.

7) Ti stai avvicinando per baciarla e…ti tiri indietro.

8) Ti giri un attimo di spalle facendo finta di cercare i tuoi amici mentre lei sta parlando.

Insomma, ti puoi proprio sbizzarrire.

Ne puoi inventare moltissimi di questi.

L’importante è il concetto di fondo: non devi assecondarla sempre.

Queste azioni possono esser combinate anche ad altre (alternando qualcosa che allontani e qualcosa che avvicini, in genere) in modo da farle perdere definitivamente la testa.

Per esempio mentre le stai tenendo la mano, potresti girarti di spalle per parlare con qualcuno e intanto stringerle la mano un po’ più forte ad intervalli.

Tocca a Te

Allora, ti è piaciuto questo articolo? 😀
Vorresti suggerire altre cose da fare.
Parliamone nei commenti 😉

Mauro