Cos’è l’Inner Game e Perché Può Aiutarti a Sedurre

Vediamo cos’è l’Inner Game e come esso rivesta un ruolo cruciale nella seduzione.

Cos'è l'Inner Game e Perché Può Aiutarti a Sedurre

Che Cos’è l’Inner Game?

Per semplicità possiamo definire l’inner game come la mentalità.

Ma in realtà esso include molto di più: si tratta, oltre che del nostro modo di pensare, della nostra visione della realtà, della nostra autostima, dell’insieme delle nostre credenze e delle esperienze.

Si tratta di qualcosa di estremamente importante per conquistare una ragazza.

L’Inner Game Condiziona le Nostre Azioni

È l’inner game che determina il nostro comportamento e le nostre azioni.

Una persona che si ritiene importante agirà come tale, così come una persona che crede di essere di basso valore si comporterà da tale.
Indovina un po’! Nella seduzione l’inner game determina il nostro atteggiamento nei confronti della donna (o del gruppo o di chiunque) con cui stiamo interagendo.

Se credi di essere un play boy ti aspetterai che le donne cadano ai tuoi piedi.

Se credi di essere uno sfigato sarai convinto che le donne non ti vogliano conoscere, o ne sarai perfino spaventato. E sai qual’è la cosa interessante? Che entrambe tenderanno ad avverarsi.

Mi spiego meglio. Nel primo caso avrai il giusto linguaggio del corpo sarai sicuro di te, magari anche sfacciato, la prenderai in giro e vorrai vedere se lei è alla tua altezza.
Bene, queste cose ti aiuteranno a fare colpo sulla ragazza, perciò il tuo successo aumenterà, il chè rafforzerà la tua credenza che a sua volta aumenterà la sua sicurezza, ecc…innescando così un circolo virtuoso.

Però, è vero anche il contrario nel secondo caso: penseresti di non meritarla, che se lei ti degnasse di uno sguardo sarebbe già tanto, e così via.
Queste cose sono davvero deleterie e, al contrario di prima innescheranno un circolo vizioso.

È Fondamentale che Lavori sul Tuo Inner Game

“Ma allora mi basta pensare di essere uno sciupafemmine?”

Magari fosse così semplice!

Innanzitutto c’è da dire che se pensi una cosa ma la realtà te ne dimostra un’altra, sarà più forte quello che vedi nella realtà.
E poi l’autoconvincimento forzato porta più danni che benefici.

“Allora sono in trappola?”

Assolutamente no! Ci sono modi per “ritoccare” l’inner game in modo completamente sano e funzionale, serve solo un po’ di lavoro.
Dopo aver iniziato ad instaurare un inner game positivo e funzionale, l’ottenimento di piccoli (e perchè no, anche grandi) successi innescherà il circolo virtuoso.

Un’ultima cosa da dire è che l’inner game si rispecchia nella subcomunicazione (linguaggio del corpo e voce) e, viceversa, la subcomunicazione influenza l’inner game.
Perciò questi due aspetti sono sinergici, cioè migliorando nell’uno otterrai dei benefici anche nell’altro.

Per oggi è tutto, prossimamente inizieremo a trattare l’argomento come si deve 😉

Mauro

Comments are closed