Le 7 Migliori Tecniche per Stabilire Facilmente un Contatto Fisico Con una Donna

Oggi ti propongo un articolo molto interessante e utile scritto da Alessandro di ArteSeduzione.it

Sappiamo bene che per sedurre e sessualizzare la situazione con una donna, per fare in modo che lei pensi a te in “quel modo” è necessario sapere padroneggiare la tecnica del contatto fisico.

Le 7 Migliori Tecniche per Stabilire Facilmente un Contatto Fisico Con una Donna

Al momento di toccare la ragazza, ti blocchi. Quando ripeti a te stesso: “toccala”, rispondi “si, ma come?” o ancora “e se la prende male?”, se la prende male, è perché hai sbagliato il modo in cui l’hai toccata o magari il contesto non era quello più adatto alla tua mossa.

Oggi, per te, ho deciso di riassumere le migliori tecnicheper far sì che la creazione di un contatto fisico con la donna che ti piace non sia più un problema.

Le 7 Migliori Tecniche per Stabilire Facilmente un Contatto Fisico Con una Donna

Tecnica n° 1: gli occhiali!

Gli occhiali sono sacri per chi li porta. Mettersi gli occhiali è il primo gesto del mattino…Se la ragazza che ti piace li porta, tieniti a mente questa tattica per stabilire il primo contatto fisico in tutta leggerezza:

Mi faresti provare i tuoi occhiali per un secondo?”

Mi fai vedere i tuoi occhiali?”

Ah, che belli! Fammi vedere come mi stanno!”

Quando lei ti presterà i suoi occhiali, sfiorale le mani per un secondo. Oppure, dopo che li hai provati, rimettiglieli delicatamente sul naso ovviamente senza farli impigliare tra i capelli.

Questo sarà un buon metodo per mostrarle la tua delicatezza. Poi usa una frase divertente:

Oh accidenti! Non ci vedi per niente tu…”

E così, come se tu fossi triste per lei, falle una carezza sulla mano o sul braccio, come se volessi consolarla. Puoi anche dire qualcosa tipo: “Deve essere terribile per te stare senza occhiali….”

Tecnica n°2: il viso!

Il viso, è una parte sensibile, sacra, le ragazze non lo “offrono” facilmente. Ovviamente, adesso ti insegnerò un metodo per arrivarci più facilmente e conquistare la tua fanciulla!

Succede che una ragazza abbia il rossetto sui denti (zona che non puoi toccare) o le cispe sugli occhi, magari mescolate con il trucco.

Diglielo!

Grazie a questi due avvenimenti, potrai dopo consolarla: “ Oh, non ti preoccupare! Non è niente! Mia sorella ha lo stesso tuo problema. Lei h 14 anni…”

Vedi la dinamica attira-respingi? La consoli e poi la prendi in giro. Le dai un colpo al morale, tutto con il sorriso!

Tecnica n° 3 : ti si sono rotte le calze!

Siete a sedere uno accanto all’altra? Di fronte a lei per un caffè? Ecco una fantastica scusa per toccare senza essere minaccioso. Mi raccomando fallo in modo che lei possa recepire il tuo tocco ma senza prolungarti troppo. Se lei si ritira immediatamente o muove di scatto i piedi o le gambe all’indietro, fermati. Ti prenderà per un pervertito.

Se vedi che la sua calza è sfilata, non esitare a farglielo notare toccandole rapidamente il punto in cui la calza è rotta, esclamando: “non sono di grande qualità, le mie sono meglio…”.

Divertiti a proseguire lo scherzo dicendole che la notte esci con i collant oppure che sei una specie di supereroe in calzamaglia che difende la città dal crimine.

“No, veramente, hai dei terribili collant, ma, in compenso, delle belle gambe. Dovresti venire a salvare la città dal crimine con me una sera!”

NOTA BENE: se vuoi una formazione intensiva in psicologia femminile e sulle tecniche di attrazione… e se vuoi scoprire i metodi passo dopo passo per sormontare le tue paure, approcciare donne, ottenere numeri di telefono, riuscire a avere primi appuntamenti con i fiocchi e sessualizzare le tue conversazioni…dai un colpo d’occhio qui:

http://www.arteseduzione.it

Tecnica n° 4 : nota I dettagli!

“Mi piacciono I tuoi orecchini !”

“Fa vedere il tuo braccialetto!”

“Oh la tua collana mi ha colpito!”

Evidentemente, ci sono molti modi per avere una scusa e toccare una donna.

Attenzione: non graffiarla! Non è sexy né simpatico lasciare cicatrici sulla pelle della ragazza che ti piace!

Dopo di chè, sei perfettamente libero di proseguire la conversazione creando una discussione a seconda della sua reazione…

Tecnica n° 5: le unghie? Lo smalto? Falle qualche “complimento”!

“Wow! Che belle unghie! Sono affascinato dalle mani delle donne, in particolare, dalle unghie. Mi piacciono ben curate. Ci avrai messo molto tempo per farle così bene! Ammiro la tua pazienza!”

Sì, potresti pensare che questo fa un po’ gay. Hai ragione. Un uomo non dovrebbe dire tutte queste cose. Ma per smorzare l’aria da femminuccia della frase precedente potresti aggiungere:

“Adoro le tue unghie, sono vere o false? Bisogna che ti avvisi: di solito, io stacco le unghie alle ragazze e poi le conservo insieme alle altre in un barattolo… Le colleziono!”

Vuoi sessualizzare la situazione? Eccoti, servito:“Adoro le tue unghie, mi rifiuto di fare sesso con una ragazza che non ne ha.. è triste da morire..”. Voilà, fatto.

A questo punto prendile la mano e se lei non la leva e lascia tranquillamente la sua mano dentro la tua, è un buon segno!

Tecnica n° 6: le lentiggini o nei: segni di vera bellezza!

C’è altro da dire? Se esci con una rossa, hai un vantaggio: esse, di solito, sono coperte con lentiggini. La ragazza in questione è mora o bionda? Puoi giocare con i suoi nei: individuali sulle sue braccia, sulle gambe, sulla schiena, ecc …

Ah, naturalmente, ricordale che le lentiggini o i nei sono segni di bellezza. Lei lo prenderà come un complimento.

Tecnica n° 7: i tatuaggi… che passione!

Il vantaggio di avere un tatuaggio? Che racconta una storia! La gente tatuata è generalmente molto fieradelleproprie scelte e potrebbe passare dieci minuti a raccontare il significato del tatuaggio.

Allora via libera alle domande: chiedile il significato del suo delfino, della farfalla, della frase, dell’ologramma, ecc.

Il mio consiglio? Evita di domandare se il tatuaggio raffigura un nome che non è il suo: potrebbe evocare un brutto ricordo come un parente morto, o un ex fidanzato…

A presto!
Alessandro

Alessandro è un esperto di seduzione e fondatore di ArteSeduzione.it , sito in cui condivide le sue conoscenze sulle seduzione con migliaia di uomini.