Come Prendere il Numero di una Ragazza Senza Essere Brillante [Video]

È difficile prendere il numero di una ragazza, vero?
Come Prendere il Numero di una Ragazza Senza Essere Brillanti
Bhè, sono sicuro che dopo questo video ti ricrederai 😉

Prendere il numero di una ragazza è estremamente facile, soprattutto di giorno. Cioè, con 5-10 minuti riesci ad ottenere un numero di telefono solido, cioè ti puoi aspettare che la ragazza ti risponda.
Se non è facile questo…non so cosa lo è!

Goditi il video.

Come Prendere il Numero di una Ragazza Senza Essere Brillanti

Come hai visto, non ci è voluto molto. Il tempo totale dell’interazione è stato di circa 8 minuti e dopo 7 minuti avevo preso il suo contatto Facebook e il suo numero di telefono.

E la cosa ancora più interessante è che in questa interazione sono stato piuttosto sottotono. Ho sbagliato diverse cose, la mia subcomunicazione non era delle migliori e non ho fatto nulla di che.

Tutto quello che ho fatto per tutta l’interazione è stato prenderla in giro e conoscerla. Fine.
Nulla di così stratosferico.

Se andiamo a vedere il ritmo di fondo dell’interazione, ci siamo divertiti insieme e abbiamo stabilito una piccola connessione. E spesso questo è tutto quello che ti serve per conquistare una ragazza conosciuta in strada (o quantomeno avere la possibilità di conquistarla).

Certo, se fossi stato brillante, avrebbe aiutato; ma non è servito.

Ovviamente ci sono casi in cui devi fare del tuo meglio per ottenere dei risultati, ma ci sono anche moltissimi casi in cui ti basta essere normale.

Questo per dirti che non serve stare a preoccuparsi che tutto sia perfetto. Non ti serve la frase d’approccio perfetta, non ti serve la risposta ad effetto, non ti serve avere la storia super-entusiasmante.
Certo, queste cose aiutano, ma non ti servono.

Tutto quello che ti serve è provarci.

Poi con la pratica, il tempo e utilizzando la testa acquisirai la brillantezza che ti serve nei casi più difficili.

Tocca a Te

Ti è mai capitato di prendere il numero, trovarti ad un appuntamento o conquistare una ragazza senza aver fatto niente di che?
Condividi con noi la tua storia.

Mauro

Comments

  1. Francesco says:

    Una volta.
    Ho salutato un compagno di scuola e vicino a lui c’era questa bella ragazza, che lui conosceva, dp ci siamo scambiati un paio di sguardi, ho continuato a parlare con questo mio compagno, e circa 5/7 minuti, mi sembra che poi se ne è andato.
    Dp ero indeciso se cercargli il numero oppure no.
    Alla fine sono andato da lei 🙂 gli ho detto ” scusa mi dai il tuo numero?”
    Lei” si certo”
    Non ci credevo, nn avevo niente di particolare, sarà ke esprimevo energia maschile, le piacevo, o era “una mezza ragazza” boh….
    La cosa bella e che quello e stato il mio primo approccio diretto, e mi è andata alla grande.
    Ora invece mi stanno andando tutti a “puttane” gli approcci.
    Dv ringraziare Dio, se prendo un numero di cellulare,
    A te la linea Mauro 😉
    Fammi sapere cosa ne pensi.

    • Storia interessante, grazie per averla condivisa Francesco.

      Non paragonare quell’approccio con quelli che fai ora, non avrebbe senso: lei non era una completa sconosciuta, ti aveva già mandato dei segnali di interesse e con un’interazione così breve era difficile sbagliare.

      Se non riesci a prendere dei numeri, devi sistemare qualcosa; cerca di capire di cosa si tratta e lavoraci su.

      • Francesco says:

        Ma ke ne so.
        Oggi, vado da una ragazza e le dico, ” ciao scusa dv dirti una cosa”
        Lei non mi ha dato neanche il tempo di parlare ke mi ha risp ( Lei: no grazie, ( o una cosa del genere), io sn rimasto lì di sasso, mentre lei se ne stava andando e gli ho detto, ” 🙂 ma nn sai neanche cosa ti dv dire !… ma lei sembrava terrorizzata.
        Ora nn mi sembra sn così brutto, boh, sarà ke forse e il mio modo di approcciarla le trasmette insicurezze e le sembro strano, se no nn si spiega.
        Invece a una Hb 8, tranquillo sn andato gli ho parlato,ho fatto una piacevole conversazione, ci ho provato.
        Lei aveva 30 anni, io 20 e poi ha detto ke ero trppo piccolo, se no mi sembrava disponibile nei miei riguardi.
        Sn arrivato alla conclusione ke, io ho 20 anni ma sembro più grande, 22/23.
        Io approccio di solito 18 19 anni, e secondo me, sn propio bambine, .
        Paradossalmente hanno quasi la mia età, però nn mi sembrano per niente mature, rispetto alle poce donne più grandi che ho approcciato, poi dipende, mi è capitata anche una che dimostrava avere la mentalità di una bambina di 3 anni ke ra abbastanza adulta.
        Boh sarà ke approccio le mongoloidi :D, Mah, speriamo bene…
        Se vivevo al nord era tutta un’altra vita,
        Vivo in Calabria, e mi sa ke qui sn arretrati, sn propio scemi e asociali.
        Mauro ke, perle di saggezza potesti darmi ? 😉

        • Fra, ti dico le cose senza peli sulla lingua: smetti di raccontarti delle scuse.
          Non è l’età delle ragazze, non è il posto e non è il loro livello intellettivo. C’è qualcosa che dovresti fare diversamente, tutto qui.

          Comunque sono sicuro al 99% che sia la tua subcomunicazione.

  2. Damiano says:

    Ciao Mauro,
    complimenti per il video!
    Ho una domanda che c’entra poco con l’argomento.
    Una ragazza che conosco mi ha rifiutato, ok va bene. Ora però vuole dimostrare più valore di me. E questo sì, mi infastidisce..
    In pratica: l’altro giorno non capivo perché andasse fatta una determinata cosa, a mio parere inutile. Lei mi dice secca: ‘Non devi capire. Devi farlo e basta.’ Io rispondo con un sorriso ironico dicendo: ‘Oh! Comandina..’
    Lei a quel punto mi guarda con sufficienza e io faccio altro.
    Ho fatto bene a prenderla leggermente in giro così, oppure mi sarei dovuto incazzare veramente?
    E in caso dovesse succedere di nuovo, come reagisco?
    Ps: queste cose mi fanno incazzare molto! Scusa il francesismo

    • Ciao Damiano, perché dovresti farti infastidire da questa cosa?
      L’ironia non devi solo mostrarla, devi anche provarla 😉

      PS: da come l’hai descritta lei ha un profondo coinvolgimento emotivo nei tuoi confronti…sei sicuro che ti abbia realmente “rifiutato”?

      • Damiano says:

        Mi infastidisce il fatto che lei mi dia degli ordini.
        Comunque sì Mauro, mi ha rifiutato. Tempo fa mi ha detto apertamente che non era interessata.
        A me sembra che ora cerchi di divertirsi perché pensa che solo per il fatto di avermi rifiutato può dire e fare quello che vuole.
        In altre parole: avendomi rifiutato pensa di essere ‘superiore a me’. Niente di più presuntuoso e sbagliato.
        Ora prenderò di molto le distanze, forse così capirà 😉

        • Quello che volevo dirti, Damiano, è che puoi lavorare alla sorgente di queste emozioni.

          Quello che una ragazza fa ha più peso di quello che una ragazza dice; sono convinto che il rifiuto sia stato solo apparente.

  3. Damiano says:

    Non avevo afferrato..
    Vedrò di lavorare bene sulla situazione allora.
    Grazie Mauro 😉

  4. Alessandro says:

    E ma per me è diverso, io abito in una cittadina del nord di 50 mila abitanti dove la gente è tutta chiusa e non è facile socializzare. Figuriamoci se fermare le ragazze così per strada è una cosa fattibile. Mi stopperebbero subito appena apro bocca! Dalle mie parti non è così facile e dubito che questo sia possibile se non si è nella città giusta. Secondo me dove sono io non funziona. Dovrò aspettare che qualcuno mi presenti un’amica ma non succede mai anche perchè ho amici single che pure loro hanno lo stesso problema mio e come ripeto non è facile conoscere quì da me. 🙁

    • Alessandro, dipende…c’è un modo per far funzionare praticamente tutto…io sono originario di un paese di 25 mila abintanti 😉
      Spesso abbiamo dei preconcetti…in realtà non è il posto, la nazione o le persone ad essere sbagliate, abbiamo solo bisogno delle giuste informazioni e del coraggio di provare le cose.

  5. Damiano says:

    Ciao Mauro, è la prima volta che commento nel tuo sito, prima di condividere la mia storia preferisco aspettare un po’, mi sono trasferito da poco in una grande città e preferisco far aspettare un po’ prima di raccontare quello che mi sta succedendo 😀 ancora mi sto ambientando.
    Innanzitutto apprezzo tantissimo il fatto che tu ti esponga in prima persona(intendo rivelando l’identità) nel tuo blog, avrai già capito cosa intendo; vedere in un solo video i tuoi modi fare aiuta moltissimo.
    Scusa il prologo alquanto lungo, ma adesso andiamo al punto.
    Volevo chiederti se, nel prendere il numero, è fondamentale dire le intenzioni del tipo “ci vediamo per un caffè?” oppure va bene anche dire “magari ci sentiamo su whatsapp” per poi contattarla comunque?