101 Eccellenti Motivi per Imparare la Seduzione

Perché dovresti imparare la seduzione?

101 Eccellenti Motivi per Imparare la Seduzione

Diciamo le cose come stanno: imparare la seduzione non è facile.
È sicuramente divertente e può anche essere veloce, ma non è facile.

È vero, ti diverti un mondo perché conosci una quantità spropositata di donne, hai avventure fantastiche e puoi finire a letto con donne piuttosto interessanti.
Puoi imparare a sedurre velocemente, ti basta avere accesso alle giuste informazioni, ad una spalla e magari anche ad un mentore.

Ma è anche vero che devi affrontare le tue paure, diversi rifiuti e periodi in cui non capisci cosa non va.
Ecco che ti potresti sentire scoraggiato ad imparare la seduzione anche se in fondo sai che tu puoi sedurre

Come diceva Jim Rohn, uno dei più grandi esperti di miglioramento personale:

“Pagare il prezzo è facile quando la promessa è chiara.”

Significa che quando riesci a vedere il futuro che ti aspetta in seguito ai tuoi sforzi, compiere questi ultimi sarà facile.
Se sai che ti aspetta un futuro da sogno ti verrà facile rimboccarti le mani e fare le cose che devi fare.

È un po’ come quando ti ritrovi con un lavoro importante da svolgere. Sai che sarà difficile, ma la soddisfazione di ottenere un riconoscimento (sia esso economico o simbolico) ti fa trovare la forza di mandare avanti quel lavoro.
È come quando all’università devi fare un esame molto impegnativo. Sai che sarà difficile, ma ti metti a studiare duramente per superarlo perché sai che sarà un grosso scoglio in meno sulla tua strada.

Così è nella seduzione.
Se sai il futuro che ti aspetta, non esiterai un solo secondo a darti da fare, non importa quanto difficile possano sembrare le cose.

Con questo articolo voglio proprio spronarti a dare il meglio in vista di un futuro prosperoso…molto prosperoso 🙂

Ecco quello che ti aspetta se trovi la forza di imparare la seduzione nonostante le difficoltà.

101 Eccellenti Motivi per Imparare la Seduzione

1)
1
2)
2
3)
3
4)
4
5)
5
6)
6
7)
7
8)
8
9)
9
10)
10
11)
11
12)
12
13)
13
14)
14
15)
15
16)
16
17)
17
18)
18
19)
19
20)
20
21)
21
22)
22
23)
23
24)
24
25)
25
26)
26
27)
27
28)
28
29)
29
30)
30
31)
31
32)
32
33)
33
34)
34
35)
35
36)
36
37)
37
38)
38
39)
39
40)
40
41)
41
42)
42
43)
43
44)
44
45)
45
46)
46
47)
47
48)
48
49)
49
50)
50
51)
51
52)
52
53)
53
54)
54
55)
55
56)
56
57)
57
58)
58
59)
59
60)
60
61)
61
62)
62
63)
63
64)
64
65)
65
66)
66
67)
67
68)
68
69)
69
70)
70
71)
71
72)
72
73)
73
74)
74
75)
75
76)
76
77)
77
78)
78
79)
79
80)
80
81)
81
82)
82
83)
83
84)
84
85)
85
86)
86
87)
87
88)
88
89)
89
90)
90
91)
91
92)
92
93)
93
94)
94
95)
95
96)
96
97)
97
98)
98
99)
99
100)
100
101)
101

Tocca a Te

Scommetto che non ti aspettavi nulla del genere 😉
Bene, se l’articolo ti è piaciuto, spero mi aiuterai a diffonderlo per il web in modo che più uomini possibile trovino la forza di darsi da fare.

Mauro D’Andrea

Comments

  1. Fabio says:

    Ahahah grazie per avermi dato una spintarella al testosterone Mauro…certo che approcciando tutti i giorni e facendo un calcolo medio di due ragazze conquistate a settimana è possibile portarsi a letto tutto questo ben di Dio nell’arco di un anno…io penso che con questo pensiero in testa e i giusti mezzi (che si trovano sul tuo sito) chiunque possa trovare la forza e la determinazione per darsi da fare. Solo un gay non lo farebbe!

  2. jay-v says:

    Scommetto che sono tutte Americane.

  3. Francesco says:

    Mauro, ti prego. Dimmi che li hai provati tutti questi, uh, “motivi”.