Disfunzione Erettile: i Dietro le Quinte che Devi Sapere

Soffri (o hai sofferto) di disfunzione erettile e vuoi sapere come risolvere questo “inconveniente” e tornare a godere di erezioni forti e durature?

Disfunzione Erettile: i Dietro le Quinte che Devi Sapere

Allora devi assoultamente continuare a leggere…

…sto per svelarti quelle conoscenze, nascoste ai più, che ti aiuteranno enormemente.

Servono i Farmaci per Risolvere i Problemi d’Erezione?

Appena si parla di impotenza maschile, il primo pensiero che salta alla mente è quello di ricorrere ai farmaci.

Ma…

…sono davvero necessari questi aiuti sintetici?

Ti do una buona notizia: nella stragrande maggioranza dei casi, i farmaci non servono.

Questo perché ci sono 3 fattori cruciali per avere un’erezione…e si può agire su tutti e 3 senza l’utilizzo di farmaci.

I 3 Fattori Cruciali per un’Erezione Maschile

Ci sono 3 fattori senza i quali non puoi fisicamente avere un’erezione.

Se ne manca anche solo uno, niente erezione.
Se uno di questi funziona parzialmente, ti trovi con un’erezione debole.
Se uno di questi viene meno durante il sesso, non riesci a mantenere l’erezione e la perdi.

Se vuoi superare la disfunzione erettile (sia essa occasionale o costante) devi puntare ad avere dalla tua parte tutti e 3 questi fattori. Se poi vuoi fare le cose in grande e migliorare l’erezione ulteriormente, non devi fare altro che ottimizzare questi 3 fattori.

I 3 fattori di cui parliamo sono questi:

  • Eccitazione
  • Testosterone
  • Afflusso di sangue nel pene

I rimedi per la disfunzione erettile si basano tutti su questi 3 fattori. Nel caso dei rimedi naturali per la disfunzione erettile si agisce senza “aiuti sintetici” su questi 3 fattori.

Ecco perché vuoi assicurarti di comprendere meglio il ruolo di questi 3 fattori nei problemi d’erezione.

1. La Causa Mentale della Disfunzione Erettile

La mente gioca un ruolo cruciale nell’erezione, in quanto senza eccitazione non c’è erezione. È l’eccitazione che fa partire quella cascata ormanale che ti porta ad avere un’erezione.

L’eccitazione viene spesso data per scontata, ma non è così.

Ti basta avere l’ansia da prestazione e la tua eccitazione è bella che morta, anche se avessi la tua donna ideale davanti…con il risultato di trovarti con una mancata erezione…

Così come può capitarti di perdere l’eccitazione durante il sesso…o puoi perdere l’erezione quando metti il preservativo…due problemi per un’erezione duratura.

Senza poi contare che al giorno d’oggi, grazie ad internet, è sempre più diffusa la disfuzione erettile porno-indotta (di cui parliamo nell’audiocorso Erezione Potente, proponendo anche la soluzione a questo problema). E per via di questa disfunzione erettile porno-indotta, ti è impossibile eccitarti con una donna.

Insomma, l’eccitazione non è qualcosa di così scontato come si potrebbe pensare…

Ecco perché è bene imparare a gestire la propria mente.

2. L’Impotenza Maschile…Se Sei Poco “Maschile”

Sappiamo tutti che il testosterone è l’ormone maschile per eccellenza…e riveste un ruolo fondamentale nel sesso.

Ad un alto testosterone si accompagnano un forte desiderio ed una forte erezione.

Il problema è che lo stile di vita odierno può compromettere seriamente il tuo livello di testosterone, diminuendo la tua potenza sessuale e rendendoti più…femminile.

Una vita sedentaria, dei ritmi troppo frenetici e un’alimentazione scorretta fanno si che i livelli di testosterone siano ai minimi storici…con il risultato di regalarti quell’impotenza maschile che proprio non vorresti avere.

Innalzare i propri livelli di testosterone non è così difficile, c’è solo da ingranare le giuste abituni, soprattutto riguardo i 3 grandi punti cardine citati sopra: attività fisica, ritmi e alimentazione.
E’ risaputo che fare attività fisica, evitare lo stress e avere una corretta alimentazione facciano la differenza quando si parla di salute in generale…e guardacaso aiutano anche nel caso dei problemi d’erezione dovuti al poco testosterone.

Comportandosi intelligentemente possono bastare anche solo pochi accorgimenti per fare la differenza…

Ah, di accorgimenti intelligenti per aumentare il testosterone, in Erezione Potente ne trovi ben 12.

3. La Disfunzione Erettile che Viene Risolta dal Viagra

Puoi essere super-eccitato ed avere degli alti livelli di testosterone, ma se il tuo pene riceve poco sangue, non c’è nulla da fare…ti trovi con una mancata erezione.

Il pene è un corpo cavernoso ricco di vasi sanguigni. In pratica, più sangue riceve, più aumenta di volume e più diventa duro. No sangue, no party…

Purtroppo, al giorno d’oggi gli uomini possono avere due problemi (sempre più ricorrenti) che non garantiscono un ottimale affluso di sangue nel pene. E (guarda un po’ il caso!) derivano entrambi dallo stile di vita odierno.
Stiamo parlando di una cattiva salute del sistema circolatorio che non permette un’ottimale circolazione del sangue nel corpo in generale e di una ipotrofia muscolare (cioè pochi muscoli) nelle zone di interesse che limitano l’afflusso di sangue al pene.

I farmaci per garantirti un’erezione che trovi attualmente in commercio agiscono proprio sull’afflusso di sangue nel tuo pene, aumentandolo.

Quello che devi sapere è che non devi ricorrere a dei farmaci per aumentare l’afflusso di sangue nel tuo pene…bastano un paio di dritte completamente naturali.

Indovina di cosa si tratta? 🙂

Tanto per cambiare…esercizio fisico ed alimentazione.

Come avrai intuito sopra, si tratta di migliorare la salute del proprio sistema cardiocircolatorio. E per un aiuto aggiuntivo, puoi potenziare l’irrorazione sanguigna del tuo pene, sfruttando degli appositi muscoli.

Ti ho detto che in Erezione Potente, ti spiego gli esercizi per favorire l’afflusso di sangue nel tuo pene e condivido con te ben 5 sostanze naturali (e di uso comune) che aumentano l’irrorazione sanguigna del tuo pene? Ora lo sai…

Conclusione

Come avrai capito, la disfunzione erettile si può curare aumentando il tuo stato di salute (fisica e mentale) generale.

Per capire nello specifico cosa può aiutarti, sai già quale aiuto addizionale ho messo a tua disposizione 😉

Mauro