Apri il Linguaggio del Corpo e Diventa Sexy

Oggi voglio parlarti di come avere un linguaggio del corpo più aperto e attraente.

Apri il Linguaggio del Corpo e Diventa Sexy
Il nostro corpo rispecchia il nostro stato d’animo, se quindi ci chiudiamo in noi stessi fisicamente sembreremo delle persone poco disposte alla socializzazione e generalmente poco attraenti.

Ma cosa c’entra il linguaggio del corpo aperto con l’attrazione?
Ti ricordi quel discorso sul cosa attrae le donne e la storia del capo tribù? Bene, il capo tribù era quello che aveva un linguaggio del corpo più aperto e rilassato: era protetto dagli altri e quindi poteva permettersi di abbassare la guardia.
Il suo essere così rilassato era come dire “sono così forte che sono aperto all’attacco di chiunque”.

Inoltre apertura e rilassatezza fisiche rispecchiano un certa sicurezza, che ricorderai essere una componente della mascolinità.

Come Aprire il Linguaggio del Corpo

Rilassa le Spalle

Le spalle sono uno dei primi posti che accumulano la tensione, soprattutto quando ti senti a disagio.
Per aiutarti a sciogliere la tensione puoi anche fare stretching o farti fare un massaggio.

Distenditi all’Indietro

Quando siamo tesi (e quando siamo molto presi da qualcosa) ci pieghiamo in avanti. Se sei seduto distenditi all’indietro come fossi completamente a tuo agio su una poltrona.

Non Incrociare le Braccia

Questo è un grosso segno di chiusura. Eliminalo completamente, ogni volta che lo fai sforzati di pensarci e apri le braccia. Anzi sforzati di avere le braccia aperte.

Apri le Gambe

Quando sei in piedi aprile ma non troppo o rischi di sembrare arrogante. Quando sei seduto stai aperto quanto vuoi…40-50 di apertura sono sufficienti.

Non Sporgerti in Avanti

Capita di farlo principalmente quando sei in un locale rumoroso e non riesci a sentire quello che lei dice o per farle capire quello che dici tu. Non piegarti in avanti ma stai semplicemente dritto.Quando un uomo si piega in avanti da molto fastidio a una donna e lo fa catalogare come non interessante.

Niente Mani in Tasca

Tenere le mani in tasca è un segno di chiusura e timidezza. Sforzati di tenerle fuori.

Ti allego alcuni esempi positivi e altri negativi.

Sforzati di lavorare su questi punti e sono sicuro che notarai molti più sguardi femminili…è la “magia” della subcomunicazione.

Mauro

Comments

  1. Anonymous says:

    interessante. trovo che sia fondamentale anche sostenere lo sguardo. ma ho notato che bisogna avere una sana autostima, per fare ciò.puoi fare alcuni video con johnny depp?

  2. Si, è un idea. In realtà non è solo lo sguardo, ma sono tutti i movimenti in generale. Ci sono una miriade di personaggi famosi che possono dare degli ottimi esempi a riguardo.

  3. molto bello il tuo blog interessanti consigli, grazie

  4. Grazie LaLuna, mi fa piacere che lo trovi interessante.

  5. Andrea says:

    Mauro secondo te, che posizione consigli di assumere quando siamo fermi in piedi in un locale o in un posto in generale insomma, senza fare niente cercando di assumere un linguaggio del corpo aperto e rilassato? Io di solito tendo a stare con una mano in tasca. E’ giusto?
    Grazie

    • Ciao Andrea, dipende da come ti trovi meglio…comunque cerca di stare largo (ma non in modo innaturale).
      Piedi divaricati e una mano sul fianco, oppure braccia rilassate lungo i fianchi, sono due buone posizioni. La mano in tasca dipende: se la vivi con introversione no, se invece è per rilassatezza si.

  6. Andrea says:

    Ok, ti ringrazio 😀